Bionews

19 giugno 2014

Recuperato il sughero da una cella frigor dopo oltre 40 anni

Smantellata una cella frigorifera di un negozio di alimentari a Senago: tutto il sughero è stato recuperato e riutilizzato, anche dopo più di 40 anni di impiego.

E’ stata una strana sensazione quella di andare a recuperare il sughero da una cella frigorifera di un negozio alimentare, realizzata con il i pannelli prodotto da noi, almeno 40 anni. Siamo stati pervasi da un misto di orgoglio e di malinconia, ripensando ai tempi in cui il sughero tostato veniva prodotto qui, a Milano, dalla nostra famiglia. 

Tostatura del sughero in Tecnoshugheri

La tostatura del sughero in Tecnosugheri

I pannelli di sughero recuperati rivestivano le pareti di una cella frigorifera di mantenimento di un negozio di frutta e verdura, che prima ancora era una macelleria.

Il sughero era stato postato in doppio strato: uno strato da 6cm e uno da 4cm.

Il sughero recuperato è ancora perfetto nella sua consistenza e anche nella sua elasticità e ha sicuramente mantenuto appieno il su o potere coibente.

Prestazioni Corkpan dopo 45 anni di utilizzo

Infatti, come dimostrato da test effettuati da Amorim sul pannello Corkpan, il sughero tostato, dopo 45 anni di impiego in celle frigorifere smantellate in Portogallo, ha perso solo il 7% del suo potere coibente, passando da un valore lambda di λ=0,036 (provato) a nuovo, a λ=0,039 dopo 45 anni, come dimostrato da questo certificato di prova.

 

 

Gallery
Ultime bionews