Bionews

17 aprile 2015

Tecnosugheri è partner del Comitato della Sindone 2015

Tecnosugheri ha realizzato l'isolamento in sughero della Penitenzieria realizzata per l'Ostensione della Sindone 2015
In virtù della collaborazione con la start-up be-eco del Politecnico di Torino, abbiamo contribuito a realizzare la Penitenzieria per i pellegrini che visiteranno la Sindone, realizzando l'isolamento della struttura di accoglienza.

La penitenzieria realizzata in occasione della Sindone 2015Dalla collaborazione fra il Comitato della Sindone e la start up be-eco, ospitata presso l’Incubatore di imprese innovative del Politecnico di Torino I3P, nasce un’architettura sostenibile ideata per l’accoglienza dei pellegrini in visita a Torino per l’Ostensione della Sindone 2015.

Aperto al pubblico dal giorno di avvio dell’Ostensione in piazza San Giovanni di fronte al Duomo, l’edificio assumerà la funzione di Penitenzieria offrendo ai pellegrini giunti al termine del percorso di visita alla Sindone lo spazio per un ulteriore momento di raccoglimento.

Il progetto

Per ospitare i pellegrini, be-eco, start-up del Politecnico di Torino con cui Tecnosugheri collabora da tempo allo sviluppo di nuovi e innovativi soluzioni di rivestimento  e isolamento, ha ideato una struttura eco-sostenibile, in cui il sughero Corkpan è protagonista nell’isolamento termo-acustico.

La Penitenzieria, così si chiama l’edificio realizzato, è stata realizzata con una struttura portante in legno lamellare, isoalta con sughero tostato Corkpan e rifinito con elementi esterni in legno di pioppo OSB realizzati in Piemonte in uno degli impianti di produzione di pannelli più importanti a livello europeo.

L’edificio, un prototipo di architettura sostenibile – ECO Home™ – è stato realizzato sulla base del Protocollo ITACA, grazie alla collaborazione tecnica di iiSBE Italia, e nei tre mesi di permanenza presso piazza San Giovanni sarà monitorata rispetto ai consumi energetici grazie alla collaborazione con il Politecnico di Torino.

Il sughero Corkpan

Tecnsougheri ha isolato la Penitenzieria dell'Ostensione della Sindone 2015 a TorinoIl sughero Corkpan è stato utilizzato in copertura, con pannelli da 100mm di spessore, all’interno della struttura a telaio con spessore da 60mm, e in esterno con spessore da 40mm, a cui viene appoggiata la facciata ventilata.

L’ingresso dell’edificio è rivestito in sughero faccia a vista MD Facciata, per sottolineare la filosofia eco-sostenibile che caratterizza tutto il progetto.

La struttura, attraverso la sua facciata ventilata Naturwall™ (prodotto brevettato da be-eco), e una dotazione impiantistica integrata minima nell’edificio, sarà in grado di garantire un buon livello di comfort per gli operatori e gli ospiti della Penitenzieria.

L’uso dopo la Sindone

Il 24 giugno, al termine dell’Ostensione della Sindone, il progetto entrerà a far parte dell’edizione 2015 del Festival Architettura in Città (30 giugno – 4 luglio) manifestazione organizzata dalla Fondazione Ordine Architetti di Torino (FOAT). In questo contesto l’architettura ospitata in piazza San Giovanni si trasformerà nella cornice per visitare una mostra fotografica sui volti e le identità dei visitatori dell’Ostensione 2015.

Informazioni

Per maggiori informazioni, visitare il sito www.be-eco.it 

Allegati: Comunicato stampa ufficiale

 

Gallery
Ultime bionews